martedì 9 aprile 2013

La torta magica

Chi può resistere ad una torta con un nome così, non di certo la bimba che c'è in me!
Appena l'ho vista su Coquinaria postata da Franci 54 ho voluto provare anch'io ad ottenere, con un unico impasto, la magia di un dolce a tre strati con consistenze diverse.
Lo strato superiore richiama la soffice leggerissima Torta degli angeli, quello centrale è una crema delicata e quello in basso richiama un budino più consistente... una cremosità voluttuosa che richiama il Flan parisien.
Libidine pura. Vi ho convinto?

Torta magica



Ingredienti:

4 tuorli a temperatura ambiente
150 g di zucchero semolato
1 cucchiaio d'acqua
125 g di burro
115 g di farina "00"
2 cucchiaini di estratto di vaniglia
un pizzico di sale
500 g di latte intero
4 albumi a temperatura ambiente
4 gocce di aceto
zucchero a velo per la finitura
essenza di limone e/o d'arancia alcune gocce

Fondere il burro a bagnomaria e lasciarlo raffreddare. 
Scaldare il latte fino ad intiepidirlo leggermente e mettere da parte. 
Montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, aggiungere l'acqua e il burro e continuare a montare per un paio di minuti. 
Incorporare la farina setacciata ed amalgamare bene il tutto. 
Unire l'estratto di vaniglia, le gocce d'essenza di limone e/o d'arancia, il sale ed il latte, un po' per volta, e mescolare fino ad ottenere una sorta di pastella piuttosto omogenea (è normale che risulti piuttosto liquida). Montare a neve non troppo ferma gli albumi con l'aceto, incorporarli delicatamente e in più riprese al composto preparato precedentemente,  mescolando dal basso verso l'alto in modo da non smontare la meringa. 
Versare l'impasto in uno stampo quadrato da 20 cm di lato, imburrato o rivestito con carta forno, e cuocere in forno statico preriscaldato a 150-160°C per circa 45-60 minuti, o fino a quando la superficie del dolce risulterà ben dorata. 
Sfornare e lasciar raffreddare per almeno 3 o 4 ore nello stampo e riporla in frigo per qualche ora prima di affettare. Spolverare con abbondante zucchero a velo e servire.


50 commenti:

  1. eccome se mi hai convinto Bruna, questa torta è lussuriosa!Un bacione !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una specie di flan, buonissima!
      Bacione

      Elimina
  2. wow..... goduriosa questa torta!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. come??????? questa torta era su Coqui e io non l'ho vista?!?!?!?
    Dev'essere ottima Bruna, la faccio di certo, quando non so :) buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me spesso sfuggono topic interessantissimi!
      Un bacione

      Elimina
  4. Ma quanto mi intriga?!?!?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto la tua tenerella intriga me... ;)
      Bacione

      Elimina
  5. si il nome è carinissimo ma la torta deve essere super.di sicuro mio marito ne andrembbe matto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora occorre farla subito! ;)
      Un abbraccio

      Elimina
    2. Vero che è buonissima??
      Con Tuki non sbaglio mai ,....come con te ,del resto...!!!
      .Vorrei provare anche la versione al cioccolato ,che dici?

      Franci54

      Elimina
    3. Anch'io ma ora devo aspettare che arrivi qualcuno ad aiutarmi a mangiarla!!
      Un abbraccio e grazie!!

      Elimina
  6. E' mia...quando la faccio ti avviso :)

    RispondiElimina
  7. ecco me la era già segnata, ed è nella lunga lista delle cose da provare (non mi basta una vita per provare tutto) ma dopo il tuo autorevole parere deve obbligatoriamente passare in testa alla lista. Peccato per la dieta che è sempre rimandata! Grazie Cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io autorevole mica tanto veh... con i dolci sono una schiappa, faccio solo quelli semplici.

      Elimina
  8. Che brava! Ti è venuta proprio bene, devo farla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti piace la crema cotta è l'ideale!

      Elimina
  9. fatta! ma non mi è venuta alta come la tua! comunque ha tre strati diversi: sotto è consistente, in mezzo è cremosa e l'ultimo strato è soffice. Molto strano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente la tua tortiera era più grande di 20x20, se è rotonda corrisponde ad un diametro di 23/24 cm.
      Spero che ti piaccia.
      Bacio

      Elimina
    2. ho fatto due stampi da plumcake, uno l'ho dato a mio figlio, e gli è piaciuta tantissimo, a mio marito invece non è piaciuta molto. Mi ha detto che preferisce una torta asciutta tipo pandispagna. A me invece è piaciuta. Grazie per avercela fatta conoscere

      Elimina
    3. Usare lo stampo da plum cake è un'idea se non si ha la tortiera quadrata!

      Elimina
  10. che dire! sono senza parola con l'acquolina in bocca...la proverò appena possibile. un abbraccio

    RispondiElimina
  11. E' da giorni che sono attratta da questa preparazione....Brava la mia mitica Bru!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maestra ma tu sei mille miglia al di sopra di questa!!! E' una preparazione adatta alle mie minime capacità dolciarie.
      Un bacione tesoro e preparati al lavorone che ti aspetta prossimamente ;)

      Elimina
  12. Interessantissima ricetta! Tutti i dolci mi attirano...figuriamoci se non sono tentata!

    A Pasqua sono stata su in valle; passeggiando per via Dolzino ho visto una signora che potevi esser tu...chissà! Non ho avuto il coraggio di fermarla e chiederglielo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dovevi!!! Mi spiace perderti ogni volta. .. Promettimi che la prossima volta mi chiami!
      Un bacione

      Elimina
  13. Mi hai convinto sì! Un dolce così "strano" e così invitante è assolutamente da provare! Grazie per questa favolosa idea, Bruna cara ;-)

    RispondiElimina
  14. cara Bruna, l'ho provata! e non ho creduto ai miei occhi, mi sono venuti i tre strati e che bontà! l'unico dubbio è sullo spessore dello strato superiore, perchè a me non è venuto alto. grazie mille. un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari avevi amalgamato troppo l'albume montato al resto dell'impasto, oppure la temperatura del forno un po' bassa... ogni forno è a sé, occorre conoscerlo bene.
      Un abbraccione

      Elimina
  15. Anche io pensavo fosse causa dell'albume. Mi sono anche dimenticata di dirti che era salito molto e scendendo si è aperto: a causa della temperatura troppo alta? Hai provato la versione con il cacao amaro? un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Ale quando si gonfia velocemente e poi si abbassa è a causa della temperatura troppo alta del forno.
      Non ho ancora fatto la versione al cacao, aspetto qualcuno che mi aiuti a mangiarla perché sarei a dieta...forse più virtuale che reale.
      Un abbraccio cara

      Elimina
  16. Torta favolosaaaaaa
    Fatta e mi è piaciuta tanto sono usciti tre strati . Si è colorata un po' più della tua ma è alta uguale!!!
    La tortiera prima di cuocere era quasi piena , va bene così ?
    Ciao ciao ;-))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente va bene! Sono contenta che ti sia piaciuta!
      Un abbraccio

      Elimina
  17. Ciao Bruna come va??? e particolare questa torta, dovrei rubarti la ricettaaaa hahahahah, ciaoooooooo !!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao belli!! settimane un po' convulse ma da martedì dovrebbe tornare tutto nella quasi normalità.
      La ricetta l'ho... rubata anch'io!! ;)
      Buona settimana!

      Elimina
  18. Salve, vorrei sapere quanto deve essere alto lo stampo.. in uno normale basso da 20x20 cm non mi è entrato tutto l'impato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusami ho visto solo ora la tua richiesta. Lo stampo deve essere alto almeno 6/7 cm.
      Buon fine settimana!

      Elimina
  19. e' davvero ottima. l ho provata e non vedo l'ora di farla al cacao. ecco la mia versione http://www.saltalapasta.com/2013/07/torta-magica-alla-vaniglia.html
    sebastiano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella anche la tua Sebastiano! La farò anch'io al cacao, è in lista.

      Elimina
  20. Ciao cara, casualmente parlavamo di questa torta con una mia collega che l'aveva cercata su google... e sei venuta fuori tu :)
    Adesso la preparerà e poi ti facciamo sapere! :P
    Un salutone e a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Celeste scusami ma vedo solo ora il tuo commento...sono un po' distratta.
      Un abbraccio

      Elimina
  21. Ciao Buongiorno, invece che una tortiera 20x20 posso usare una teglia tonda o rettangolare? di quali dimensioni? Grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo!! Rotonda l'ho usata da 24 cm di diametro, rettangolare non saprei che misura suggerirti

      Elimina
  22. Ciao Bruna.
    Io l'ho fatta proprio ieri questa torta. L'avevo vista in altri blog e mi ha incuriosita ed è venuta proprio con i tre strati. Incredibile!
    Vorrei provare la versione al cacao di cui parli ma non so che dosi usare? Mi puoi aiutare tu?
    p.s. mi iscrivo tra i tuoi followers, è bello il tuo blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica!! Per la versione al cioccolato posso metterti il link a chi penso abbia dato origine a questo tormentone della Torta magica, è in inglese, spero che tu lo sappia perchè io potrei tradurlo solo con google transalte... :O))
      http://whiteonricecouple.com/recipes/chocolate-magic-custard-cake/#
      Quando la farò penso che seguirò le loro indicazioni.
      Grazie ancora ed un abbraccio

      Elimina
  23. Ciao! Il latte intero è indispensabile per la riuscita della torta? :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A dir la verità l'ho fatta con il latte parzialmente scremato ed è venuta ugualmente.
      Ciaoooo

      Elimina

Gli utenti anonimi si rendano palesi per favore.
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link verso siti non verificabili verranno rimossi
Commenti con link e commerce verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...