martedì 10 settembre 2013

Crostata con la confettura di pesche e Amaretto di Saronno

Adoro la pasta frolla, mi piace sperimentare accostamenti nuovi nelle confetture e visto che 1+1 fa due, ho preparato questa

Crostata con la confettura di pesche e Amaretto di Saronno


Ingredienti per una tortiera da 24 cm:
250 gr. di farina
150 gr. di burro
100 gr. di zucchero
1 limone 
3 tuorli d’uova (di cui uno per pennellare la pasta) 
sale
200 gr. di confettura di pesche e Amaretto di Saronno

Preparazione della pasta frolla
disporre sul piano la farina a fontana, con un largo cratere e mettere al centro lo zucchero e il burro freddissimo tagliato a pezzetti.
Con le mani strizzare burro e zucchero finché non sono amalgamati.
Aggiungere i tuorli.
Lavorare burro zucchero e tuorli finché non sono amalgamati anch'essi.
A questo punto rovesciare la farina sul composto e lavorarla velocemente con le mani (fredde) incorporandola fino a formare una palla che andrà avvolta nella pellicola trasparente e lasciata riposare circa mezz'ora nel frigorifero.




Preparazione del dolce: 
dopo il riposo togliere il panetto dal frigo e metterlo sul piano ben infarinato.
Dare dei piccoli colpi con il matterello per iniziare ad appiattirlo quindi stendere con il matterello fino ad uno spessore di 5 mm.
Prendere la tortiera, metterla sulla pasta spianata e ritagliare un cerchio largo come il fondo.
Preparare un fondo di carta forno della grandezza della tortiera (si piega un pezzo di carta in 8 ad ottenere un triangolo, si mette la punta del triangolo al centro della tortiera e si taglia all'altezza del bordo)
Togliere i resti della pasta e riporli in frigorifero avvolti nella pellicola.
Avvolgere con delicatezza il tondo di frolla sul matterello.
Quindi srotolarlo sulla tortiera imburrata e con il fondo di carta forno.

Formare con la frolla avanzata un cordone, fissarlo attorno al fondo di frolla, in modo da creare il bordo e schiacciare con il pollice in modo da alzarlo un poco.
Versare sulla pasta la confettura e livellarla con una spatola. Stendere il pezzo di pasta rimasto, ricavare da questo dei cordoncini per fare una grata ed appoggiarli a piacere sulla crema.
Spennellare con il tuorlo leggermente battuto la pasta frolla.
Passare la crostata in forno a 180° lasciandovela per circa 45 minuti.
E' migliore se preparata un giorno prima.

Per la

Confettura di pesche e Amaretto di Saronno 



Ingredienti:
1 kg di pesche a polpa gialla al netto
800 gr di zucchero
Il succo di un piccolo limone
2 bicchierini di liquore Amaretto di Saronno


7 commenti:

  1. Veramente golosa e molto, molto invitante. Buona serata

    Ti seguo su bloglovin.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi come sono arretrata, non so cosa sia bloglovin... vado a fare ricerche.
      Grazie Giovanna un abbraccio

      Elimina
  2. Buonissima, Bruna.. Io ho imparato da poco ad apprezzare la frolla ma da allora la faccio e la mangio (sigh) sempre molto volentieri!!!
    Ne approfitto per dirti che ho mio blog si è spostato... puoi trovarmi qui, se ti va: http://www.dolcipasticci.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, salvo subito il link nuovo!
      Un abbraccio

      Elimina
  3. Risposte
    1. Grazie, detto da voi poi...!!!
      Un abbraccio

      Elimina
  4. Me ne mangerei volentieri una fettona !
    Ciao cara, buon fine settimana
    Mandi

    RispondiElimina

Gli utenti anonimi si rendano palesi per favore.
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link verso siti non verificabili verranno rimossi
Commenti con link e commerce verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...