mercoledì 8 maggio 2013

La Sbroscia, una delle tante zuppe toscane


Da quando l'ho ritrovato, nascosto da una pila di libri, ha raggiunto il posto d'onore sul leggio in cucina, parlo del  librino "Zuppe della Toscana" di Sandra Lotti, che spesso sfoglio per avere idee.
Sono zuppe contadine, semplici, austere, spesso ipocaloriche  ma di gran gusto e sono indicatissime come piatto principale a cena. 
Questa volta ho scelto di cucinare la

Sbroscia

La "sbroscia " è un antica zuppa che pare ancora in uso nei conventi francescani. È un piatto molto povero ma molto gustoso.
Oggi nessuno ha più l'abitudine di mangiarla. Una volta comunque era uno dei piatti forti versiliesi.


 Ingredienti: per 3/4 persone

300 grammi di zucca
300 grammi dì fagioli borlotti
1 costa di sedano
1 carota
1 cipolla
salvia
2 spicchi d'aglio
prezzemolo, timo, maggiorana
8 fette di pane nero casalingo.

Procedimento:
Lessare i fagioli borlotti con cipolla e salvia.
Far bollire una pentola d'acqua.

Nel lavèc (la pentola di pietra ollare che uso spesso, voi usate quello che preferite)  soffriggere in olio carota, sedano, cipolla, prezzemolo,timo, maggiorana aglio tritati per 10 minuti.
Aggiungere al trito l'acqua bollente.


Aggiungere la zucca in pezzi. 
Quando questa sarà cotta aggiungere i fagioli lessati. Lasciar cuocere per 20 minuti.


Aggiustare con il sale e il pepe. Servire su fette di pane nero (integrale).
Condire con l'olio extravergine d'oliva Per Liliana, un olio molto ricercato e prestigioso che rende superlativo anche un umile piatto come questo.
Usato a crudo dà sentori di foglia di pomodoro ed erba tagliata, donando al palato delle vere emozioni di gusto.
Grazie infinite a chi ha voluto farmene dono! 

15 commenti:

  1. Questa zuppa ancora non l'ho mangiata, ma da come l'hai raccontata dev'essere molto buona.
    E il lavèc è un gioiello in cucina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti è proprio buona Any ed il lavèc dà una marcia in più, penso che anche nella pentola di coccio possa venire bene.
      Un abbraccio

      Elimina
  2. Sarà Bruna che adoro le zuppe di verdure, ma mi fa una gola!!!! Te lo dice una che ad agosto del 2003m si si con quel caldo devastante, si mangiava minestrone bollente, mentre il marito la guardava allibito, mangiandosi una caprese :D
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piacciono molto le zuppe di verdura, magari in estate tiepide ;)
      Un abbraccio

      Elimina
  3. Wow bruna che meraviglia! E sì che ho vissuto tredici anni a pisa e lavorato un anno e mezzo in Versilia e questa zuppa non l'ho mai nemmeno sentita nominare! Adoro la zucca con qualla sua consistanza un pò farinosa e la sua dolcezza. Zuppetta approvatissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie bella, ne ho altre da fare con nomi strani ;)
      Un bacione

      Elimina
  4. Me gusta mucio Bruna,

    Beatrice e Paolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Muchas gracias!!! Ciao belli, un bacione!

      Elimina
  5. che buonaaaaa, a me piacciono un sacco queste zuppe semplici ma molto gustose con questo tempo ballerino si può fare senza aspettare l'autunno.....
    brava, trovi sempre idee nuove rispolverando le ricette della tradizione contadina che resta sempre la migliore...
    ciao ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggi sarebbe la giornata giusta, maremma piovaiola!! Anzi meglio, Chiavenna piovaiola!!
      Per fortuna non ha piovuto ieri altrimenti ha ragione il proverbio:
      "Se 'l piof al dì de l'Ascenza per quaranta dì semm minga senza"
      Un bacione

      Elimina
  6. In queste giornate di pioggia e freddo, viene proprio bene.
    Buona festa della mamma
    Mandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Rosetta!!
      Un abbraccio

      Elimina
  7. fantastica!!! io adoro le zuppe (e in Piemonte piove ancora quindi è adattissima!)
    la posso riproporre sul blog citandoti?
    a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo cara, ti ringrazio. Ne ho pronta un'altra da postare appena ho tempo di scaricare le foto.
      Un abbraccio

      Elimina
  8. L'autentica Sbroscia non è della Tuscia ed è di pesce?

    RispondiElimina

Gli utenti anonimi si rendano palesi per favore.
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link verso siti non verificabili verranno rimossi
Commenti con link e commerce verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...