domenica 18 dicembre 2011

Biscotti Alfajores de maicena farciti con Dulce de leche


Non sono biscotti di Natale proprio per nulla, sono biscotti tradizionali argentini , diffusi credo in tutto il Sudamerica. Da quando anni fa li avevo assaggiati, portati da Marcela ad un raduno di Coquinaria, è stato amore a prima vista anzi al primo morso, dovevo  senz’altro rifarli e finalmente ieri è arrivato il momento.
Complice mia sorella e il suo dulche de leche,  anzi non il suo ma quello che Isabel Allende ha descritto in un suo romanzo.  Una confettura  preparata dalle donne di casa nel cortile, dosi date in tazze, rielaborazioni ed aggiunte di mia sorella ed ecco che il risultato sembra ottimale, pura libidine per i golosi … dà dipendenza, siete avvertiti!!
I biscotti sono di una friabilità unica si sciolgono in bocca che è un piacere e uno tira l’altro.
A me non sono venuti belli lisci ma piuttosto craquelé, dovrò lavorarci su un po’… credo che la causa sia la temperatura del forno, chiederò a Pinella e alle altre superspecialiste in biscotti.

 ALFAJORES DE DULCE DE LECHE di Marcela





Ingredienti:




260 gr. amido di mais (maizena)
170 gr. farina 00
2 cucchiaini lievito chimico
1/2 cucchiaino bicarbonato di sodio
200 gr. burro
110 gr. zucchero
3 tuorli
1 cucchiaio cognac
scorza grattugiata di mezzo limone

Dulce de leche
cocco grattugiato

Si monta il burro con lo zucchero fino a quando non avrete un composto omogeneo. Si aggiungono il cognac e la scorza di limone e poi i tuorli, uno alla volta. Con una spatola si incorporano le farine con i lieviti, previamente settacciati. Si lascia raffreddare nel frigo almeno una ora. Di solito congelo questo impasto.
Si tira l´impasto di circa 5 mm. di spessore e si tagliano dischetti di 4-5 cm di diametro. Forno 180°, circa 10 minuti. I biscotti devono rimanere bianchi, ma un po´ dorati sotto.
Quando sono ben freddi si mette un po´ di Dulce de leche su un dischetto e si chiude con un altro. Si passa l´orlo con cocco grattugiato ( ero senza).

DULCE DE LECHE

Ingredienti:
3 tazze di latte (600 cl.)
1 tazza di panna (200 cl.)
1 tazza di zucchero ( 200gr)
2 bacche di vaniglia
La scorza grattugiata di mezzo limone
1 pizzico di bicarbonato

Preparazione:
Scaldare il latte con la panna, le bacche di vaniglia tagliate a metà, la scorza di limone e sciogliervi lo zucchero rimasto.
In un tegame dai bordi alti mettere due cucchiai di zucchero e caramellarlo finchè diventa biondo scuro.
Versarvi il latte con la panna, aggiungere la punta di bicarbonato, stando attenti perché tende a debordare, e cuocere a fuoco basso per circa due ore rimestando. Quando avrà raggiunto la densità di una crema invasarlo e conservarlo in frigor. Assomiglia alla crema mou.

Se volete potete seguire un procedimento più semplice mettendo un barattolo di latte condensato zuccherato in una pentola piena d’acqua e farlo bollire per due ore avendo cura di tenerlo sempre coperto abbondantemente d’acqua  perché potrebbe esplodere.




9 commenti:

  1. Buoni gli alfajores! Me li avevano portati dall'Argentina, erano così, solo ricoperti di zucchero a velo... una meraviglia.
    Per non farli crepare potresti fare un riposo dei biscotti in frigo prima di cuocerli?
    Ciao!
    Neera

    RispondiElimina
  2. Per la verità ho fatto solo riposare la pasta e non i biscotti formati...forse è quello...o forse troppo bicarbonato... comunque riprovo!

    RispondiElimina
  3. Dulce de leche droga suprema! Maròòòòò

    RispondiElimina
  4. un sapore conosciuto per me, Serena li sa fare benissimo..anche se non sono fra i miei preferiti, sono davvero buoni!

    RispondiElimina
  5. Devo chiedere alla Serena la sua ricetta! Quali sono i tuoi preferiti Giuli?

    RispondiElimina
  6. Gnammmmmmm.
    BuoneFeste, Bruna!!
    Fernanda

    RispondiElimina
  7. Che belli........se li potessi gustare poi.......adoro il dulce de leche!

    RispondiElimina
  8. Buonissimiiiiiii! Li ho fatti anch'io poco tempo fa, sono ancora sulla home page :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto belli i tuoi alfajores, sono appena andata a curiosare...mi sa che provo con la tua ricetta, i tuoi non sono crepati. Grazie!

      Elimina

Gli utenti anonimi si rendano palesi per favore.
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link verso siti non verificabili verranno rimossi
Commenti con link e commerce verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...