domenica 18 novembre 2012

Plum cake all'arancia dietetico con olio e fruttosio

Ora del the, posso offrirvi una tazza di Earl Grey con una fettina di questo plum cake?
Ultimamente qui occorre stare attenti al colesterolo ed ai rialzi glicemici per cui ho pensato di sostituire il burro con l'olio di mais e lo zucchero con il fruttosio. Posso dirvi che la sperimentazione non è affatto male...

Plum cake all'arancia dietetico



Ingredienti:

125 gr. di yogurt  all'arancia
125 gr. di olio di semi
220 gr. di farina speciale per torte lievitate (oppure 150 di farina e 70 di frumina  o fecola)
100 gr di fruttosio
2 uova
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
una bustina di lievito
1 pizzico di sale

Procedimento:
Mettere nella ciotola dell’impastatrice lo yogurt, il fruttosio e l’olio e montare a media velocità, aggiungere le uova e continuare a montare per 5 minuti.
Aggiungere gradualmente la farina, il pizzico di sale e l’estratto di vaniglia e lasciar montare per almeno altri 10 minuti, alla fine aggiungere la bustina di lievito amalgamandola bene e le scorzette d'arancia tagliate a dadini. 
Versare l'impasto in uno stampo da plum cake da 25x12x6 imburrato e infarinato e cuocere in forno caldo a 160° per 10 minuti, poi alzarlo a 180° per altri 30’ circa (provare con uno stecchino). Sformarlo quando è tiepido. 
E' morbido e le scorzette d'arancia, che avevo preparato mesi fa e tenuto in vasetti ermetici in frigo,  danno un profumo ed un sapore veramente buoni.
Devo mettervi  la ricetta anche di queste prossimamente.
Ecco fatto è qui : Scorzette d'arancia candite

11 commenti:

  1. UNa coccola che mi concederei volentieri. Buonissimo.

    RispondiElimina
  2. Bruna...te lo sempre detto..le tue porcellane sono stupende. Ma dove trovi il posto per metterle?? Io già sono arrivata a tutto esaurito nei miei armadi.
    Poi mi ha sempre affascinato il tuo modo di apparecchiare la tavola, anche per una semplice merenda, tutto perfetto.

    RispondiElimina
  3. Anch'io ormai non ho più nemmeno un briciolo di spazio nei miei armadi, ho già escogitato tutte le soluzioni di impilamento possibili ed ora basta piatti!
    Ti ringrazio!
    Un bacio

    RispondiElimina
  4. Il pluk cake è un dolce che (mi) crea dipendenza. Questa versione spero contribuisca a limitare il danno. Grazie :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quantomeno si cerca di limitare... fondamentali sono le scorzette d'arancia ;)
      Ciao bello!

      Elimina
  5. slurpppp patriziap

    RispondiElimina
  6. le scorzette d'arancio gli hanno dato un bella sterzata di gusto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero Gunther, mi han richiamato il panettone di Gino Fabbri, che per me è il top, anche lui si prepara le scorzette.
      Un abbraccio

      Elimina
  7. Chissà che profumo quel cake! Ottimi consigli per chi vuole concedersi un dolce senza sforare troppo la dieta ;) Grazie!

    RispondiElimina

Gli utenti anonimi si rendano palesi per favore.
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link verso siti non verificabili verranno rimossi
Commenti con link e commerce verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...