venerdì 3 agosto 2012

Gelatina di more e lamponi (metodo Ferber)


Questo è stato il mio pranzo di oggi, sempre per la serie: " Antò...facccaldo...!!!" come recitava una pubblicità degli anni scorsi.
Ma partiamo dall'inizio.
Mi sono state recapitate delle more e dei lamponi con un bigliettino:
- Le more sono di due qualità: in una sono "brusche"  e nell'altra sanno di acqua... vedi tu cosa farne!
Ma faccio una gelatina!!! Ormai sto gelatinizzando tutto... ho il metodo Ferber impresso a fuoco in testa ;O))
quindi vi metto il procedimento che ho usato mischiando i due frutti, chi vuole può farla solo di lamponi o solo di more.
Ma cosa c'entra con il pranzo mi chiederete... c'entra... c'entra... perché tornando a casa dopo aver fatto acquisti e aperitivo chi aveva più fame!
Più che altro si aveva sete allora ho messo in tavola un mascarpìn fresco fresco, sarebbe una ricottina di capra, con una fetta d'anguria succosa e la

Gelatina di more e lamponi



1,800 kg di more e lamponi
1Kg di zucchero semolato
200 gr di acqua (20cl)
Il succo di un piccolo limone

Sciacquate le more e i lamponi con l'acqua fredda senza immergerli.
Versateli nella pentola da marmellata e portate a bollore con l'acqua.
Coprite la bacinella e lasciate esplodere i frutti a fuoco dolce per cinque minuti.
Raccogliete il succo versando questa preparazione in un cinese pressando leggermente i frutti con il dorso della schiumaiola.
Filtrate una seconda volta questo succo in una stamigna bagnata e strizzata.
Versate il succo ottenuto (1,100kg) in una pentola da marmellata col succo di limone e lo zucchero.
Portate ad ebollizione e proseguite la cottura a fuoco vivo per cinque/dieci minuti.
Schiumate accuratamente. Ridate un bollore. Verificate la densità con la prova piattino.
Mettete subito la vostra gelatina in vasi sterilizzati e chiudete.

Al momento ero soddisfattissima, ma ora... ho fame!!

8 commenti:

  1. Da finire a cucchiaiate, se trovo abbastanza more e lamponi la vorrei provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conviene avere un quantitativo adeguato di frutta perché tenendo solo il succo la quantità di gelatina è inferiore a quella della confettura.
      Buon W.E.

      Elimina
  2. Ottima direi, complimenti!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. No comment....anzi sì! : D
    Semplicemente ottima, adoro i lamponi e anche le more.....e adoro ancor di più questa favolosa gelatina!
    Gnam.
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  4. bisogna approfittarsi della frutta di stagione mi piace come l'hai abbianto nel piatto con anguria e formaggio mi pare di vedere è interessante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì caro Günther l'ho abbinata al mascarpìn di capra, una ricottina di capra molto dolce che fanno qui sui monti, ed all'anguria. Ho pensato che questa gelatina potesse andare molto bene con il formaggio fresco, però anche con un caprino o pecorino stagionato non è male.
      Mentre mangiavo pensavo che questo piatto potrebbe essere servito a chiusura di un pranzo racchiudendo in sì formaggio, frutta e dolce.
      Buon fine settimana!

      Elimina

Gli utenti anonimi si rendano palesi per favore.
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link verso siti non verificabili verranno rimossi
Commenti con link e commerce verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...