martedì 3 luglio 2012

Riso freddo con pollo al curry, salsa di soya e verdure

Con questa calura, con Scipione ed ora Caronte impazzanti, non avevo ancora preparato un riso freddo e secondo voi quando me lo chiede Roby?
Ma quando scroscia un violento temporale e magari sarebbe meglio  una polenta con lo spezzatino...vabbé... 
Apro il frigo per vedere cosa offre: zucchine, peperoni, pomodori, cipollotti, proviamo a mettere tutto assieme con del tonno sott'olio e... Non c'è tonno!!!
C'è mezzo petto di pollo... se pò fà!
Quindi riassumendo per il

Riso freddo con pollo al curry, salsa di soya e verdure




occorrono per 4 persone:
320 gr di riso Carnaroli Acquerello
400 gr di petto di pollo a fette
2 peperoni, uno rosso e uno giallo
4 zucchine
2 cipollotti di Tropea
2 pomodori da sugo grandi
16 olive nere Kalamata o di Gaeta
1 cucchiaio di capperi sotto sale
basilico e prezzemolo
aglio
4/5 cucchiai di olio extravergine di oliva Don Vincenzo
2 cucchiaini di curry Madras
2 cucchiai di salsa di Soya
peperoncino, pepe e sale.

Preparazione:
Lessare il riso in acqua bollente salata per 10 minuti, deve essere ben al dente, scolarlo e passarlo sotto l'acqua fredda per raffreddarlo velocemente e fermare la cottura.
Stendenderlo su un telo bianco da cucina che non sappia di detersivo, sovrapporre un altro telo ed asciugare  i chicchi.
Versare il riso in una ciotola, condirlo con un cucchiaio d'olio, succo di limone, prezzemolo e basilico tritati con aglio se piace.
Mettere subito la ciotola coperta in frigorifero per evitare che si sviluppi il Bacillus Cereus, un batterio beta emolitico patogeno che produce tossine responsabili di intossicazioni alimentari anche gravi. 
Esso contamina frequentemente alimenti a base di riso, e occasionalmente pasta, carne e vegetali, prodotti lattiero-caseari, minestre, salse, dolciumi che non sono stati raffreddati rapidamente ed efficacemente dopo la cottura e/o adeguatamente conservati.
Con questo caldo il cibo si altera velocemente.
Sbucciare i peperoni con il pelapatate, mondarli, lavare le falde quindi tagliarle a quadrati.
In una padella scaldare un cucchiaio d'olio con uno spicchio d'aglio, versarvi i peperoni, cuocerli brevemente al dente salandoli e pepandoli. Metterli in fresco in una ciotola.
Nella stessa padella saltarvi le zucchine, lavate e tagliate a tocchetti, con olio e aglio tenendole croccanti e regolando con sale e pepe.
Metterle in fresco in una ciotola.
Sempre nella stessa padella aggiungere olio se manca, un pezzetto di peperoncino e far stufare il cipollotto tagliato a falde sottili, quando sarà croccante unirvi i pomodori tagliati a dadi e far saltare brevemente spolverando con sale e basilico stracciato.
Mettere in una ciotola e in fresco.
Rosolare in olio le fettine di petto di pollo, spolverarle con il curry, quando sono ben colorite tagliarle a dadi, rimetterle in padella a finir di rosolare sfumando i pezzi con la salsa di soya.
Mettere in fresco.
Al momento di servire mescolare le verdure, il riso ed il pollo in una ciotola, unirvi i capperi dissalati e tritati, le olive nere e regolare di sale ed olio se serve.






5 commenti:

  1. io non ne posso già più di questa estate, mi sto sciogliendo ! va proprio bene questo tuo piatto freddo, ha un aspetto molto invitante!Un bacione...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata dalle vacanze!! Un bacione

      Elimina
  2. Ottimo per queste giornate afose, un piatto fresco e leggero, adatto a tutti. Grazie!

    RispondiElimina
  3. che bel piatti unico freddo ma di gran sapore e piacevolezza, brava alimenti sempre coperti :-)

    RispondiElimina

Gli utenti anonimi si rendano palesi per favore.
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link verso siti non verificabili verranno rimossi
Commenti con link e commerce verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...